Cessione del quinto della pensione, tutto ciò che occorre sapere

Anche i pensionati oggi hanno la possibilità di richiedere vantaggiosi prestiti in banche e istituti di credito. Tra i metodi più utilizzati, tant’è che gli ultimi dati parlano di una modalità in costante crescita,  vi è certamente la cessione del quinto della pensione con la rata di rimborso che non supererà mai ogni mese il 20% della propria pensione.

Chi può richiedere la cessione del quinto?

La cessione del quinto della pensione, introdotto dall’articolo 13 bis della legge 80/2015, può essere chiesta su tutte le pensioni. Per la precisione, da quei pensionati che non abbiano compiuto 89 anni alla scadenza del finanziamento e che dispongono di una pensione con importo superiore a €590,00. Attenzione però: non tutti i trattamenti pensionistici permettono la cessione del quinto. Fanno infatti eccezione gli assegni sociali, gli assegni mensili per l’assistenza ai pensionati, quelli di sostegno al reddito o al nucleo familiare e le prestazioni di esodo ex art. 4, commi da 1 a 7 – ter, della Legge n. 92/2012. La durata di questo contratto di prestito non può superare i dieci anni ed è richiesta una copertura assicurativa obbligatoria per eventuale rischio di decesso.

Per ottenere un prestito con questa modalità, il pensionato deve rivolgersi alla banca o alla società finanziaria con la quale si andrà a stipulare il contratto di finanziamento. La rata, appare chiaro, dipende dall’importo della pensione stessa.

Due vantaggi meritano di essere messi in luce. Innanzitutto, il tasso fisso che consente di non avere sorprese ogni mese ma di poter pagare una rata identica durante l’intero l’arco del finanziamento. La cessione del quinto della pensione, inoltre, tutela tutti gli eredi. Sappiamo bene, infatti, che i debiti si trasmettono con l’eredità. Con la cessione del quinto della pensione invece, gli eredi sono sempre tutelati grazie ad una specifica polizza vita obbligatoria come già accennato. In caso di morte improvvisa del debitore, la compagnia assicurativa estinguerà il debito senza chiedere alcun pagamento alla famiglia.

Perché scegliere la cessione del quinto della pensione?

Perché scegliere dunque questo tipo di prestito? Per realizzare finalmente tutti quei progetti personali che magari non è stato possibile portare avanti in passato per tante ragioni. La cessione del quinto della pensione, inoltre, garantisce condizioni assai favorevoli rispetto a tanti altri tipi di prestito, una procedura di accesso al credito decisamente più semplice e maggiori tutele per il richiedente.